Alla ricerca di un luogo di mare tranquillo ed economico, quest'estate la scelta è caduta su orebic,un paesino di 1500 anime sulla costa della penisola di Sabbioncello,in Dalmazia.
Famosissimo nell'800 per la sua flotta commerciale,Orebic,come molti luoghi della Croazia,in seguito si è dedicato ai turisti,principalmente ungheresi,cechi e polacchi.Gli italiani,infatti,solitamente,passanp poche ore in questa località turistica,giusto il tempo per prendere il traghetto che in un quarto d'ora li porterà nella ben più famosa città di korcula,sull'isola omonima.
Certo Orebic ,rispetto alle bellezze architettoniche della dirimpettaia può solo offrire un mare cristallino,più caldo che nella maggior parte della Croazia,una natura rigogliosa,giardini di palme e bouganville,numerosi ristoranti,adatti a più budget,un lungomare di spiagge ciottolose su un lato e di antiche e maestose ville sull'altro ,costruite dai capitani che la resero famosa e scelsero di trascorrere gli anni della pensione in questo luogo accogliente e solare.
E' un luogo per gente pigra e famigliole che chiedono solo di passare la giornata al mare,pranzando con i burek e i bomboloni delle numerose panetterie e dissetandosi con la frutta degli innumerevoli chioschetti che la vendono sulla strada.Dopo essersi fatto cullare dalle onde,in un acqua limpidissima e pulita,popolata da grandi quantità di ricci,il turista stanco può rinfrancarsi con una cenetta a base di pesce,una passeggiata allietata da un gelato o una crepe,mentre guarda pigramente il passeggio o le bancarelle di souvenir un po' naif...La vita notturna è tutta qui ,a meno che non approfittiate di qualche sagra organizzata dai pescatori e passiate la serata gustando a poco prezzo i piatti preparati dalle donne del paese e vi lanciate nelle danze ,in mezzo ad una folla di croati,polacchi,ungheresi ,desiderosi solo di passare una piacevole nottata a suon di musica folk.
Io,lo ammetto,ho passato il mese di Agosto in questa vita frenetica e sono venuta via a fatica (dà dipendenza...)
Nel caso siate più attivi della mia famiglia e di me,avrete la possibilità di prendere il traghetto e arrivare in 10 minuti alla ben più vivace(e splendida) città di korcula,oppure di trascorrere la giornata in gita organizzata sull'isola di mljet,parco nazionale,fare una visita alla città di Ston,distante 60 km,per ammirare la sua famosissima muraglia e gustare le sue ostriche oppure lanciarvi e visitare Dubrovnik,a circa 100 km.
Se proprio siete degli sportivi potrete affittare una canoa e farvi una pagaiata lungo la costa o esplorare il vicino monte Ilia a piedi o in mountain bike.A voi la scelta....
Un po' di notizie pratiche:
Arrivo:una volta arrivati a Spalato potete scegliere di proseguire in macchina lungo costa,imbarcarvi a ploce e giungere sulla penisola,a 10 km da orebic.In alternativa da spalato potete imbarcarvi per Vela luka,sull'isola di korcula,passare un'oretta in macchina fino a lla città di korcula e farvi poi altri 10 minuti di traghetto.
(FONTE: viaggi.ciao.it)

  • Vacanze a Orebic, Croazia- di Orebic - Foto 1
  • Vacanze a Orebic, Croazia- di Orebic - Foto 2